Meghan Markle dà il colpo di grazia alla Royal Etiquette: nessuno ha osato così tanto

Meghan Markle, l’attrice americana diventata duchessa di Sussex dopo aver sposato il principe Harry, è sotto i riflettori fin dall’inizio della sua relazione con la famiglia reale britannica. Il suo stile, la sua personalità e il suo background sono stati oggetto di intenso controllo e critica da parte dei media e del pubblico. Tuttavia, Meghan non ha evitato di essere se stessa e di rompere con la tradizione, cosa che le è valsa elogi e critiche.

Il Galateo Reale

Le regole dell’etichetta reale sono in vigore da secoli e sono progettate per mantenere la dignità e il rispetto della monarchia britannica. I protocolli coprono ogni aspetto della vita reale, dal modo corretto di sedersi al modo corretto di rivolgersi a un membro della famiglia reale. Queste regole sono applicate rigorosamente e qualsiasi deviazione può essere vista come una violazione del protocollo e una mancanza di rispetto nei confronti della Corona.

La sfida di Meghan Markle

Meghan è nota per sfidare i protocolli dell’etichetta reale in più occasioni. Dall’indossare lo smalto nero all’accavacciare le gambe in pubblico, la duchessa ha dimostrato di non aver paura di rompere con la tradizione. Tuttavia, la sua più notevole dimostrazione di sfida è arrivata nel 2019 quando ha scelto di partorire in un ospedale privato e non ha preso parte al tradizionale servizio fotografico sui gradini dell’ospedale.

La decisione è stata vista come una violazione del protocollo, poiché è consuetudine che i membri della famiglia reale presentino i loro neonati al pubblico poco dopo la loro nascita. Tuttavia, la decisione di Meghan è stata guidata dal suo desiderio di privacy e dal suo desiderio di vivere un’esperienza più intima durante il parto

Il contraccolpo

La sfida di Meghan non è stata accolta con elogi universali. I media si sono affrettati a criticare ogni sua mossa, con alcuni che l’hanno accusata di mancare di rispetto alla famiglia reale e di aver tentato di modernizzare troppo la monarchia. Le critiche non sono arrivate solo dal pubblico ma anche dall’interno della stessa famiglia reale. I rapporti suggeriscono che alcuni membri della famiglia reale non erano contenti della decisione di partorire in un ospedale privato.

Tuttavia, nonostante il contraccolpo, Meghan ha continuato a rimanere fedele a se stessa e a prendere decisioni che sono nel migliore interesse della sua famiglia. Non ha permesso alla pressione di essere un membro della famiglia reale di dettare le sue azioni, e ha invece scelto di definire il proprio percorso.

Conclusione su Meghan Markle e la casa reale

La sfida di Meghan Markle all’etichetta reale ha inviato onde d’urto attraverso la monarchia britannica. La sua volontà di rompere con la tradizione e di essere se stessa le è valsa elogi e critiche. Tuttavia, le sue azioni sono una testimonianza della sua forza e indipendenza e mostrano le mutevoli dinamiche dei reali britannici.

Mentre le regole dell’etichetta reale sono intrise di tradizione, è importante ricordare che non sono scolpite nella pietra. La monarchia si è evoluta nel corso dei secoli e le azioni di Meghan riflettono questo cambiamento in corso. Che tu sia d’accordo o meno con la sfida di Meghan, le sue azioni hanno scatenato una conversazione tanto necessaria sul ruolo della monarchia nella società moderna.